Storia

 

  • Il sig. Dilvio De Marco, fondatore ed attualmente presidente della Dilvio De marco s.p.a.., ha iniziato la sua formazione di battilastra nel 1957 presso la ditta ITCA di Torino.

  • Nel 1962 è stato assunto presso la Carrozzeria Bertone nella sede di Grugliasco.

  • Nel 1964 si è trasferito per un anno, per conto della stessa società, a Monaco di Baviera. Qui ha portato l’esperienza italiana al reparto prototipi BMW, dove ha realizzato la BMW 2002, antesignana dell’attuale Serie 3.

  • Nel 1971 ha fondato la Martelleria De Marco in un piccolo capannone in via Casati 11 a Torino. Tutte le lavorazioni della lamiera erano fatte a mano con l’ausilio solo dei magli e delle Ekold.

  • Nel 1981 la società è stata trasformata in De Marco s.r.l. e contestualmente si è straferita nella sede attuale di Rivoli. Le lavorazioni continuavano ad essere effettuate tutte manualmente.

  • Il 1982 ha segnato l’inizio del cambiamento del metodo di lavoro, in quanto è stata acquistata la prima pressa idraulica, che ha cominciato a ridurre il lavoro manuale dei battilastra. La crescita dell’azienda è stata formalizzata nel 1983 con la trasformazione da De Marco s.r.l a De Marco s.p.a.

battilastra nella prima sede

battilastra nella prima sede

carrozzeria completamente battuta a mano

bombatura con i magli

1981 nuovo capannone ancora senza macchinari

1981 Dilvio De Marco nel nuovo stabilimento

  • La costruzione degli stampi prototipali è cominciata nel 1986 con l’acquisto della prima fresatrice.

  • Nel 1989 la società si è trasformata in Dilvio De Marco s.p.a.

  • Nel 1996 è stato installato il primo laser per il taglio dei pezzi stampati, che ha ridotto ulteriormente il lavoro manuale.

  • L’ingresso in azienda dell’ing. Riccardo De Marco e della dott.sa Gloria De Marco, figli del fondatore, è datato 1996, dopo aver fatto esperienza rispettivamente in Formula 1 ed in aziende del settore plastica ed alluminio.

  • Nel 1997 è stato creato l’ufficio tecnico per la progettazione CAD degli stampi.
  • Nel 1999 è stato realizzato l’ampliamento attuale del capannone e dell’ufficio tecnico.

  • L’esperienza nella progettazione degli stampi è stata affiancata nel 2007 dalla simulazione di stampaggio con il computer.

  • Nel 2009 il reparto collaudo si è dotato di una modernissima macchina con scansione laser per il collaudo ed il reverse engineering.

 

 


Home   |   Azienda   |   Storia   |  Produzione   |  Attrezzature   |   Clienti   |   Contatti

Powered by AHOY Technologies @ 2009